Startseite

  • Locandina

  • Giornale

  • Consiglio di lettura

  • Nuove pubblicazioni

  • Attualità

  • Festivals

Contribuire

Vorrebbe che il Suo sito appaia nell’indice di ricerca?

E autore/autrice o editore/editrice o ha un progetto di libro o di pubblicazione?

LiteraturSchweiz

Impostazioni

Locandina

17.30
Lesezirkel: Joseph Conrad – Jugend
Sonja Osterwalder
Literaturhaus Zürich
Zürich

Locandina

28-06-2017
Text und Komposition
Heiner Goebbels
Literaturhaus Zürich
Zürich

Locandina

28-06-2017
Cinéculture - Film und Lesung
Kultur-Ladu
Kinosaal Capitol Brig
Brig

Locandina

29-06-2017
Frischs Fiche und andere Geschichten aus dem kalte…
Rémi Jaccard, Philip Sippel
Museum Strauhof
Zürich

Giornale

Bookfinder: LitteratureSuisse rend hommage à la journée mondiale du livre 2016 en proposant un service bien particulier: le chercheur de livres. En cliquant six fois seulement, vous indiquez vos préférences, et le chercheur de livres trouvera le livre suisse qui vous convient. Vous pouvez consulter le chercheur de livres pour vous-même, ou pour des amis ou connaissances à qui vous souhaitez offrir un livre. Pour acheter les livres qui vous seront recommandés, vous pourrez vous rendre à la librairie de votre choix ou les commander directement en ligne, auprès de fournisseurs externes.  

Giornale

Zugrunde gerichtet: Die bibliophile Notiz für Kalenderwoche 26

Giornale

Bücher zum Fressen (und Trinken): Die bibliophile Notiz für Kalenderwoche 25

Giornale

Die Freiheit des Autors: Die bibliophile Notiz für Kalenderwoche 24

Giornale

Mitteilungen: Bewerbungsfristen für Double-Literaturplattform

Giornale

Zensur und Irrtum II – Sperma oder Spema?: Die bibliophile Notiz für Kalenderwoche 23

Giornale

Mitteilungen: SIKJM-Jahrestagung 2017

Consiglio di lettura

Jürg Schubiger, Nicht schwindelfrei: Paul non sa dire esattamente come sia la sua situazione, non lo sa. Incontestabile è comunque la presupposizione che qualcosa non va: «Che lui sia malato, dicevano, o che sia stato malato. Lui però non si sentiva affatto così. Lui non aveva una parola precisa per il processo che le persone preoccupate per lui chiamavano guarigione. Lui lo chiamava riflessione o rinfrescamento, rimboschimento.»

Consiglio di lettura

Gaston Cherpillod, Le Chêne brûlé: Dopo gli studi in filologia classica, il vodese Gaston Cherpillod (1925-2012) pubblica due raccolte di poesie e inizia a insegnare, rischiando il licenziamento per disturbo della quiete notturna e oltraggio nei confronti di un poliziotto. Per finire perderà il posto a causa della sua appartenenza al partito operaio e popolare POP. Sposato da dodici anni e padre di un figlio, nel 1969 pubblica la sua autobiografia «Le Chêne brûlé» [La Quercia bruciata]. Il titolo riprende il nome di un luogo miserabile in cui Gaston Cherpillod ha trascorso una parte della propria infanzia, ma si riferisce soprattutto all’autore stesso che, pur segnato dalle privazioni, dalla lotta per la sopravvivenza e colpito dal «fulmine» dall’epilessia, riesce a mantenere salda la sua passione, nell’amore come nell’odio. Primogenito di un operaio e di una serva di masseria, è un allievo brillante e ha la possibilità di proseguire gli studi all’università; ciò lo porta, come constata lui stesso con lucidità, a perdere la sua appartenenza alla classe operaia senza aderire alla piccola borghesia. Cherpillod tenta di «riconciliarsi con gli uomini» attraverso la scrittura, ma il suo stile è inclassificabile, come la sua persona: l’erudizione è affiancata al gusto per la ribellione e la provocazione, forme grammaticali sofisticate e figure retoriche si mescolano a invettive blasfeme, espressioni raffinate vengono accostate a un linguaggio crudo. L’energia di questa particolare forma di eloquenza, la forza di contestazione e un malizioso senso dell’umorismo caratterizzano l’intera opera di Gaston Cherpillod. (Ruth Gantert; traduzione italiana di Paola Gilardi)

Consiglio di lettura

Heinz Helle, Der beruhigende Klang von explodierendem Kerosin: Al centro dell’opera prima di Heinz Heller c’è un io narrante senza nome che desidera scoprire chi è quell’“io” che narra di sé, del mondo che lo circonda e della sua ragazza che frequenta da parecchio tempo. Questo narratore è un dottorando in filosofia che si reca a New York per trascorrere un semestre alla City University come "visiting scholar" e preparare una conferenza sulla coscienza.

Nuove pubblicazioni

Dumenic Andry: Sablun. Chasa Editura Rumantscha.

Nuove pubblicazioni

Silvia Götschi: Muotathal. Emons Verlag.

Attualità

Boersenblatt News: Übernahme in Himmelpforten: Peschel übergibt an Kraatz

Boersenblatt News: Kinder- und Jugendmarketing-Kongress : Rebellische Mädchen und Schleichwerbung

SRF Literatur RSS: Ein gefallener Mann lernt wieder gehen

lit21: Jean-Christophe Grangé – Purpurne Rache (Buch)

lit21: Nathalie Chaix: Liegender Akt in Blau Kunstanstifter Verlag

Festivals

22. Internationales Literaturfestival Leukerbad

Tage der deutschsprachigen Literatur, Klagenfurt

5. Openair Literatur Festival Zürich